Dal 1987 l’AIMC - Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi onlus offre a tutti gli operatori sanitari e tecnici un’occasione di confrontare esperienze e discutere dei principali problemi che riguardano la gestione dei soccorsi nelle maxiemergenze.

Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi: in evidenza

Terremoto Lazio-Marche: comunicazione

Cari amici,
al momento avrete già avuto notizie del grave terremoto che ha colpito una zona densamente popolata della nostra nazione. Le notizie non permettono ancora di quantizzare con precisione il numero di morti e feriti, ma sicuramente si tratta di un evento catastrofico di notevole intensità.

Sala Italia mi ha contattato, quale referente regionale per le maxiemergenze della Puglia per avviare un censimento delle risorse disponibili da mettere a disposizione su richiesta della regione colpita. Ho espresso la disponibilità della nostra Associazione, che al suo interno possiede professionalità di sicuro valore nello specifico settore che oggi vede coinvolto pesantemente il settore Sanitario, oltre alla vicinanza ai cittadini coinvolti. Se qualcuno è disponibile ad intervenire direttamente sul campo, lo comunichi o a me oppure al segretario o ad uno dei consiglieri tramite gli indirizzi che trovate sul nostro sito. Tullio Pozone da L'Aquila sta coordinando eventuali accessi provenienti dalla zona del sisma. Eventuali partenze avverranno solo se ci sarà richiesta da parte del dipartimento di protezione civile. Anzi rinnovo la raccomandazione di non avviarsi sul posto singolarmente o alla spicciolata per evitare intasamenti della viabilità già compromessa e costituire ulteriore criticità.

Grazie e a presto,

Gaetano Dipietro

Informazioni aggiuntive