Associazione Italiana Medicina delle Catastrofi: in evidenza

"Tommy" ci ha lasciati

  • Stampa

Nel più terribile sconforto e nell'improvviso disorientamento dobbiamo dare ai soci notizia della morte improvvisa del fondatore dell'AIMC. Del padre della medicina delle catastrofi italiana. Di colui verso il quale tutti, in qualche modo, abbiamo un debito affettivo e professionale. A Tommy un addio riconoscente e affettuoso.

Chi volesse pubblicare il proprio saluto personale su queste pagine può inviarlo all'amministratore del sito.

I contributi saranno devoluti a favore del progetto MET dell'ospedale Martini Nuovo di Torino, progetto al quale Tommy teneva particolarmente, acquistando zaini di soccorso in sua memoria. Per effettuare una donazione rivolgersi a Pierangelo Bozzetto.

Per commemorare Tommy è stata aperta una apposita SEZIONE DEL SITO.